Val d’Orcia, Montepulciano, Montalcino

Nel cuore della Toscana In vetrina

Partenze

Dal 18/10/2020 Al 18/10/2020 €85

Richiedi informazioni

Vuoi maggiori informazioni su Val d’Orcia, Montepulciano, Montalcino?

Non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

0733 810222

327 3272795

info@atlantideviaggi.com

Categoria viaggio

Viaggio

Tipologia viaggio

Viaggio di gruppo Tour in bus Italia

Mezzo

Bus

Documenti

Carta di identità valida senza limitazioni all'espatrio

Destinazione

Partenze

18/10/2020 - 18/10/2020 €85

Programma

DESCRIZIONE
Morbide colline che l’autunno rende quasi lunari. Chiesette in cima e viali bianchi contornati da cipressi dipinti. Vivere la Val d’Orcia in autunno è come entrare in un quadro. Un quadro che si può apprezzare in migliaia di angolazioni diverse, tra Montepulciano, e Montalcino. In un breve tour che unisce arte, architettura e natura da percorrere con lentezza e paesini dove il tempo sembra essersi fermato. La Val d’Orcia, con i suoi magnifici paesini rinascimentali e i suoi dolci colli, è dal 2004 patrimonio dell’Unesco grazie alla perfetta conservazione del suo paesaggio antropizzato, ridisegnato per rispettare i criteri estetici e “del buon governo” di ispirazione rinascimentale. Il paesaggio ondulato e i cipressi che rompono la linea dell’orizzonte hanno influenzato i pittori del ‘500, al punto da diventare scorci iconici di uno dei movimenti artistici e culturali più floridi.

PROGRAMMA
Incontro con il pullman alle ore 6:00, incontro con il pullman e partenza alla volta della Toscana. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita intera giornata MONTEPULCIANO, la porta dell’Orcia: arroccata su un colle, è un borgo unico con eleganti edifici rinascimentali e antiche chiese. Pur essendo uno dei luoghi più famosi al mondo per la produzione del vino Nobile, ha goduto recentemente di una più ampia notorietà dopo che le sue piazze e i suoi palazzi hanno fatto da perfetta scenografia ai protagonisti del film New Moon della saga giovanile Twilight. Da non perdere Piazza Grande e il paesaggio che si gode dai punti più alti della città sui vigneti della Val d’Orcia. BORGO DI MONTICCHIELLO: conserva ancora i tratti austeri delle fortezze medievali, contrastando decisamente il quadro rinascimentale offertoci da Pienza. La robusta cinta muraria e la torre del cassero che svetta sulla collina sono i segni dell’intenso passato del borgo, baluardo del sistema difensivo della Repubblica di Siena. La chiesa propositurale dei Santi Leonardo e Cristoforo rimane ancora oggi a testimonianza del periodo di massimo splendore della fortezza medievale, conservando molti affreschi, è inoltre arricchita da un grande capolavoro pittorico collocato nella cappella destra del transetto: la Madonna col Bambino di Pietro Lorenzetti..
SAN QUIRICO, nel segno della via Francigena: era un’importante stazione lungo la via Francigena. Eretto in cima a una collina, mantiene ancora la sua struttura medievale, racchiusa dalle sue mura. Entrando dalla porta di nord-ovest, ci troviamo subito di fronte alla Collegiata di San Quirico e Giulietta, in stile romanico con elementi gotici. A fianco della Collegiata c’è Palazzo Chigi, oggi sede del comune. Da non perdere, poco avanti, gli Horti Leonini, un giardino all’italiana disegnato da Diomede Leoni in periodo rinascimentale. Al suo interno, oltre alla statua di Cosimo III de’ Medici ci sono anche i resti della Torre del Cassero, struttura medievale distrutta durante la seconda guerra mondiale. MONTALCINO, la città del vino, la città del Brunello. La sua struttura medievale e rinascimentale è perfettamente intatta. L’abitato, infatti, non ha subito cambiamenti dal XVI secolo. Il borgo è dominato dalla possente Rocca, una fortezza realizzata nel 1361 quando passò sotto il dominio di Siena. Da non perdere è il Palazzo dei Priori con la sua stretta e lunga torre, sede del comune in Piazza del Popolo, il Palazzo vescovile e la Cattedrale del Santissimo Salvatore. Tra i vicoli ci si può perdere tra botteghe di artigiani ed enoteche dove è possibile acquistare i due vini che hanno reso Montalcino famoso in tutto il mondo: il Brunello e il Rosso. Al termine delle visite partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine di servizi

 

Condizioni

Compreso

Viaggio in pullman Gran Turismo – Pranzo-degustazione con vino e prodotti tipici - Guida per intera giornata - Capogruppo.

Non compreso

Gli ingressi nei luoghi di visita - Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Richiedi informazioni

Vuoi maggiori informazioni su Val d’Orcia, Montepulciano, Montalcino?

Non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

0733 810222

327 3272795

info@atlantideviaggi.com

Newsletter

Non lasciarti scappare le nostre migliori offerte e promo, iscriviti alla newsletter.