Renoir, L’Alba di un nuovo Classicismo

Rovigo, Palazzo Roverella In vetrina

Partenze

Dal 07/05/2023 Al 07/05/2023 €85

Richiedi informazioni

Vuoi maggiori informazioni su Renoir, L’Alba di un nuovo Classicismo?

Non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

0733 810222

327 3272795

info@atlantideviaggi.com

Status

Prenotazioni aperte

Categoria viaggio

Eventi

Tipologia viaggio

Mostre, Spettacoli e Concerti Italia

Mezzo

Bus

Documenti

Carta di identità

Destinazione

Partenze

07/05/2023 - 07/05/2023 €85

Programma

DESCRIZIONE
La MOSTRA: è intitolata “L’alba di un nuovo classicismo”, si tiene a Rovigo, in Palazzo Roverella. Verso la fine degli anni Settanta, l’esperienza impressionista per Pierre-Auguste Renoir, uno dei massimi interpreti del movimento, andava esaurendosi. Scosso da una profonda inquietudine creativa, Renoir decide di recarsi, nel 1881, in Italia. Un viaggio lungo la penisola che lo porterà da Venezia a Firenze, da Roma a Napoli, fino a Palermo.Travolto dalla forza della luce mediterranea, rapito dalla bellezza di Capri, dai capolavori antichi del Museo Archeologico di Napoli, impressionato dai dipinti di Carpaccio e Tiepolo e dalla “semplicità e grandezza” degli affreschi di Villa Farnesina, Renoir matura una rivoluzione artistica: dalla joie de vivre delle scene di divertimento della borghesia parigina a uno stile aigre, aspro, che fondeva la lezione di Raffaello con quella di Ingres. Era l’alba di un nuovo stile.”Renoir. L’alba di un nuovo classicismo” racconterà soprattutto questa seconda fase della carriera dell’artista. Muovendo dal grande studio preparatorio a olio su tela del celeberrimo Moulin de la Galette, il percorso di mostra seguirà l’evoluzione dello stile di Renoir a partire dal ritorno dopo il viaggio in Italia: dai primi esempi di “moderna classicità” alla pittura di stile neo-rinascimentale, fino ai paesaggi della Provenza e della Costa Azzurra. Un Renoir per certi aspetti inedito, “profeta” di quel rappel à l’ordre che avrebbe caratterizzato l’arte del periodo tra le due guerre.

FERRARA è la città che ha visto il primo “piano Urbanistico moderno d’Europa”, realizzato da Biagio Rossetti con una felicissima fusione tra nuovo e antico, unendo la trama della città medievale con il nuovo tracciato rinascimentale. Dal 1995, il centro storico di Ferrara è stato iscritto dall’UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Un centro storico location naturale dei maggiori eventi culturali cittadini, ormai divenuti il tratto distintivo di questa città nel mondo. Ferrara è una città da “gustare”, in senso letterale, scoprendo i prodotti della sua secolare gastronomia, una città che vale il biglietto, da visitare con calma e lentezza, lasciando a casa l’orologio. Ferrara è stata un importante centro medioevale e una delle corti più sfarzose del Rinascimento. Nasce di qui la sua fisionomia del tutto particolare: dalla somma, armoniosa e inimitabile, dell’intrigo di strade ombrose e irregolari dei suoi quartieri medievali e degli spazi ariosi, luminosi e geometrici, dell’età rinascimentale. Gli uni e gli altri costellati di splendidi palazzi, case, chiese, piazze, strade, giardini e di opere d’arte conservate nei suoi innumerevoli musei, che costituiscono una delle sue maggiori attrattive. Ferrara è una città silenziosa, a misura d’uomo, dove si passeggia tranquillamente, a piedi o in bicicletta, di giorno e di notte, senza timore alcuno, rivivendo ad ogni passo magiche atmosfere del passato. Ferrara città d’arte e di cultura tra le maggiori d’Italia, una città straordinaria, dove il fascino e l’atmosfera del suo glorioso passato si sono conservati nel tempo in armonia con la vivacità culturale del presente.

PROGRAMMA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 06:00 a MACERATA, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROVIGO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e alle ore 11:00+11:10 visita alla Mostra. Pranzo libero. Primo pomeriggio trasferimento a FERRARA e visita guidata della città. Ultimate le visite,partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo.

 

Condizioni

Compreso

Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra– Auricolari per mostra – Ingresso alla Mostra di RENOIR– Guida per la città di Ferrara - Capogruppo.

Non compreso

Gli altri ingressi – I pasti –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Richiedi informazioni

Vuoi maggiori informazioni su Renoir, L’Alba di un nuovo Classicismo?

Non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

0733 810222

327 3272795

info@atlantideviaggi.com

Newsletter

Non lasciarti scappare le nostre migliori offerte e promo, iscriviti alla newsletter.